Rientrata la squadra dall'Emilia

Pubblicato Lunedì, 04 Giugno 2012 22:04

E' stato un intervento lampo quello che ha portato la prima squadra ad intervenire nei luoghi del terremoto, a seguito della richiesta della Regione di installare il ponte radio regionale già utilizzato fin dai primi giorni a L'Aquila. L'arrivo a San Felice sul Panaro (MO) di mattina presto ha permesso al gruppo di installare in un paio d'ore l'antenna e le apparecchiature e rientrare già dalle ore 17:00 dello stesso giorno, complice l'attività di verifica e controllo delle apparecchiature effettuata il giorno precedente con la collaborazione della ditta Telsey che segue per conto della Regione la rete radio.

Allo stato attuale le informazioni raccolte "sul campo" confermano le prime informazioni ricevute, ovvero la non necessità di operatori che effettuino attività di "presidio" alle postazioni radio. Erano presenti al COC di San Felice due operatori inviati dalla Liguria, ma la loro attività consisteva nel verificare il buon funzionamento delle apparecchiature, stante che nessuna comunicazione istituzionale risultava inoltrata tramite la loro postazione al momento.

Ad oggi, salvo mutamenti della situazione, il nostro intervento si è esplicato esclusivamente in una missione specifica prettamente tecnica e l'unica attività prevedibile ad oggi è quella della squadra che effettuerà il recupero dei materiali una volta che l'emergenza sarà cessata.

Qualora sorgessero ulteriori necessità verranno create le squadre attingendo alla disponibilità già segnalata ed ai gruppi ARI-RE delle Sezioni secondo la logica della migliore specializzazione per gli incarichi specifici e della disponibilità espressa qualora si trattasse di attivazioni di più lunga durata.

Il Delegato Regionale ARI-RE
IW3HMH Daniele Pistollato